Follow by Email

mercoledì 29 giugno 2016

Il valore aggiunto dei tessuti vintage

Tende e stoffe Country Chic, in edicola il numero di luglio/agosto, col mio servizio sul riciclo di tessuti e materiali vintage


A volte mi spaventa la responsabilità di creare qualche cosa di nuovo dai tessuti vintage che porto a casa dai mercatini delle pulci.
Mi spaventa la loro storia, mi spaventa il lavoro incredibile che c'è nei ricami, negli orli a giorno, negli intagli....chissà se si tratta di una storia felice o disperata?
Con il massimo rispetto mi avvicino a questi tessuti, cerco di percepire l'amore che ha dato loro forma, la speranza nei minuscoli punti, l'orgoglio di ricamare le proprie iniziali su teli tessuti a mano, su lini finissimi che scivolano dalle mani dal tanto che sono vivi.

Spero di dare loro una nuova dignità. Molti sono rotti, bucati, macchiati, rammendati.
Ridò loro una forma, un uso, un valore.
Ma il loro valore è immenso, anche in un lembo strappato come fosse uno straccio: è il valore aggiunto delle cose fatte per durare, per accogliere, per donare, per costruire una modesta ricchezza anche per chi non possedeva nulla.

2 commenti:

  1. ti seguo come follower se ti va ti aspetto nel mio blog :) ciao

    http://desiderichic.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. grazie! ricambio volentieri!

    RispondiElimina