Follow by Email

mercoledì 4 novembre 2015

TWELVE SHADES OF GREY

Have fun to hand dye fabric with Dylon - tutorial

Since a long time I wanted to dye some napkins I've found somewhere in flea markets or between the old family linen, with a warm, vintage shade of grey. Twelve, embroidered or lace edged, different napkins that I previously dyed in light brown for a photoshoot for my pages on "Country Chic" magazine.


Obviuosly they were beautiful also in light brown, but I really wanted to have them in grey.
No hurry, but, anyway, it was very difficult for me to find the right product with the right color I wanted.
While I was shopping at Zodio, I saw the Dylon products, in many amazing shades of different colors!
There were two kind of products: fabric dye for hand use and fabric dye for machine use.
As I had a small amount of fabric to dye and I love to use my hands for diy works, I decided to buy Fabric Dye for Hand Use.
All that you need is: Dylon colors and 250 gr salt


And..a plastic bucket, rubber gloves and plain warm water!

Dylon Antique grey

First of all you have to wash the fabric you want to dye,and leave it damp



. Using rubber gloves, dissolve dye in 500ml warm water





Fill bucket with 6 litres of warm water  
add salt and stir well
Submerge fabric in water,  stir well for 15 minutes, then regularly for 45 minutes. then  rinse in cold water until water runs clear, then machine warm wash and hang fabric to dry not in the direct sunlight.
here you go...the result is beautiful!
Twelve different shades of grey, because the napkins are in different kind of fabrics and in different conditions - some never used, some used, but, basically that was exactly the result I wanted!



Ironed and folded they are really beautiful!





combine them with a heavy white linen tablecloth and you will obtain that nice cozy-chic look that we love very much


So I decided to buy other three colors of Fabric Dye for Hand Use and soon I will show you my next project, stay tuned!


DODICI SFUMATURE DI GRIGIO

Una tecnica veloce e divertente per tingere il tessuto

Desideravo da tempo tingere i tovaglioli raccattati qui e là nei mercatini delle pulci e nei cassetti delle nonne, dodici tovaglioli quasi tutti diversi ma con in comune il fatto di essere tutti vintage.
Li avevo precedentemente tinti di marrone chiaro perchè mi servivano per un servizio per la rivista Country Chic, nel quale presentavo una tavola autunnale molto colorata, nei toni dei rossi scuri, marrone, verde oliva, senape e così via.


Anche con la tinta marrone i tovaglioli sono molto belli, ma io desideravo che diventassero grigi.
Non avevo fretta, ma non trovavo comunque un prodotto per tingere il tessuto del grigio desiderato.
Durante una delle mie tante visite da Zodio, che come avrete capito è già diventato il mio punto vendita preferito in assoluto, ho scoperto che loro vendono le tinture della Dylon, con una cartella colori decisamente molto più interessante di quelle che si trovano normalmente in commercio.
Esistono vari  formati, tra questi uno  per tingere a mano delle piccole quantità di tessuto oppure la scatola più grande per tingere in lavatrice.
A me piace molto "sporcarmi le mani" e i tovaglioli hanno comunque un peso scarso, perciò ho scelto di tingere a mano.
Occorrente: la bustina di colorante e 250 gr di sale!
Più un secchio di plastica, guanti di gomma e..acqua calda!


Colore scelto: Antique Grey
Prima di tutto occorre bagnare bene il tessuto che va tinto, o comunque lavare, se non è pulito o se c'è ancora l'appretto, in caso di tessuto nuovo.


Poi, si scioglie la tintura direttamente nel secchio che intendiamo usare, in 500ML di acqua calda.


Dopo di che aggiungiamo 6 L di acqua calda e 250gr di sale fino, mescolando molto bene.
Immergiamo i nostri tovaglioli nella soluzione ottenuta e stiamo ben attenti che il liquido li copra interamente.
Per i primi 15 minuti muoviamoli continuamente, poi per i successivi 45 minuti, solo di tanto in tanto, avendo sempre cura che il tessuto sia completamente sommerso.
Scaduto il tempo, sciacquiamo bene con acqua fredda, finchè risulterà limpida, poi facciamo un normale lavaggio a 40° in lavatrice, mettiamo i nostri tovaglioli ad asciugare ...et voilà, questo è il bellissimo risultato!
Dodici sfumature di grigio, perchè i tovaglioli erano tutti diversi, in tessuti diversi e in differenti gradi di usura...ma questo era proprio il risultato che desideravo ottenere.




Stirati e piegati fanno bella figura, sono davvero felice e mi sono parecchio divertita




Abbinati ad una tovaglia di pesante lino bianco sono meravigliosi e hanno quell'aria cozy-chic che ci piace tanto.


Ora sono corsa da Zodio a comprare altri tre colori...quali, lo saprete presto, col prossimo tutorial, che verrà anche pubblicato nel prossimo numero di Tende e Stoffe Country Chic!
Io mi sono divertita! Provateci anche voi!