Follow by Email

venerdì 6 febbraio 2015

Il sacco copripiumino in lino - Tutorial

Nel post riguardante il restyling della mia camera (clicca qui), vi ho promesso il tutorial del copripiumino e dei cuscini
Pubblico qui di seguito e buon lavoro!
Se invece voleste far eseguire il lavoro nel laboratorio di Cilli Studio, contattatemi con un commento a questo post, oppure al mio indirizzo e-mail marcellaparravicini@hotmail.com








Il copripiumino vintage
Occorrente:
Un lenzuolo di lino vintage con ricamati monogrammi o altri ricami
Un lenzuolo di lino non ricamato
8 bottoni di madreperla
Esecuzione:
Il copripiumino misura cm 240 in larghezza e cm 220 in lunghezza.  Accertarsi perciò che le lenzuola usate siano della grandezza necessaria, calcolando i margini di cucitura. Dove non ci sia la lunghezza o la larghezza necessarie, fare una giunta laterale con una parte avanzata da uno dei due lenzuoli.
Per il dietro: L’abbottonatura è nella parte posteriore del copripiumino, perciò tagliare il lenzuolo non ricamato calcolando la larghezza di cm 240 più le cuciture e la lunghezza di cm 190, più il tessuto occorrente per orlare la parte inferiore. Orlare sul lato inferiore e fare 8 occhielli.
Tagliare poi una striscia di cm 240 di larghezza, più le cuciture, e di cm 30 di altezza, più il tessuto occorrente per orlare la parte superiore della striscia, orlare ed applicare i bottoni in corrispondenza degli occhielli. Abbottonare. Unendo queste due parti,  il dietro del sacco dovrà essere di cm 240 per 220 in totale, più i margini di cucitura.
Per il davanti: Il lenzuolo avrà il ricamo capovolto perché normalmente andrebbe risvoltato. Per iniziare,  tagliare della larghezza di 240 cm più i margini di cucitura. Poi misurare la parte ricamata, se per esempio misura cm 50, con un po’ di margine, tagliare una striscia orizzontale di cm 50, più le cuciture. Tagliare poi una successiva striscia orizzontale di cm 50 (l’altezza di questa striscia può variare, in base a dove si desidera sia posizionata la parte ricamata). A questo punto posizionare per prima quest’ultima striscia, dopo posizionare la prima, quella col ricamo, girata in modo che il ricamo non sia più capovolto, e per la terza parte, la parte rimanente del lenzuolo. Unire le tre parti con una cucitura al rovescio, misurare e tagliare l’eventuale parte eccedente in fondo, fino ad avere una lunghezza di cm 220, più le cuciture.
A questo punto, unire le due parti, dritto contro dritto e cucire tutti e quattro i lati.
Rovesciare tramite l’apertura coi bottoni.

Il cuscino a cuore col volant
Occorrente:
tessuto vintage con ricami
tre bottoni
Lino ecru leggero.
Cotone bianco
Ovattina per imbottire
Cartoncino
Esecuzione:
Per l’imbottitura: Ritagliare nel cartoncino la sagoma di un cuore alto circa 50 cm ed altrettanto largo.
Appoggiarlo sul tessuto bianco,  tenuto doppio e ritagliare un cuore tenendo conto dei margini di cucitura.
Cucire, lasciando un’apertura sul fianco, Rovesciare ed imbottire con l’ovattina, chiudere l’apertura.
Nel tessuto vintage, tagliare un cuore seguendo la sagoma di cartoncino, più i margini di cucitura.
Tagliare poi la metà superiore della sagoma a cuore,  aggiungendo un margine in basso di circa 10 cm., più i margini di cucitura.
Tagliare la metà inferiore della sagoma del cuore, aggiungendo un margine in alto di circa 6 cm più i margini di cucitura.
Orlare l’alto ed il basso rispettivamente di ciascuna metà e sovrapporli  fino ad ottenere la forma originaria del cuore.
Cucire tre occhielli su un lato ed applicare tre bottoni sull’altro, per la chiusura.
Tagliare una striscia di tessuto di lino ecru alta circa 10 cm più i margini di cucitura e lunga il doppio del perimetro del cuore.
Orlatela su un lato lungo.
Arricciatela col filo di imbastitura sul lato lungo non orlato ed applicate il volant sul davanti, dritto contro dritto, col volant rivolto verso l’interno del cuscino.
Appoggiate il dietro, dritto contro dritto, sul davanti ,col volant.
Cucite tutto insieme, rigirate ed imbottite.

Il cuscino tubolare:
Occorrente:
una imbottitura per cuscino tubolare
un tessuto antico – ad es una vecchia tovaglia-
ritagli di tessuti vintage, ricamati
ritagli di pizzo
Esecuzione:
Misurare la lunghezza del cuscino e ricavare dalla vecchia tovaglia un rettangolo di un lato di misura pari alla lunghezza del cuscino più 25 cm per lato e per l’altro lato una misura pari alla circonferenza del cuscino più i margini di cucitura. Applicare a piacere sul tessuto i ritagli di stoffa ricamata, dando loro una forma a cuore, quadrata o rotonda, fare lo stesso con i ritagli di pizzo.
Ai due lati del tessuto cucire un bordo in pizzo.
Cucire la fodera unendo i due lati opposti ed infilare l’imbottitura.
Chiudere alle estremità il tessuto eccedente con due nastri di pizzo.

Nessun commento:

Posta un commento